Archeologia preistorica e protostorica in Sardegna

Introduzione allo studio

Roberto Sirigu
Edizioni CUEC
Cagliari
2009

Il volume intende proporre una breve sintesi della preistoria e della protostoria della Sardegna, ossia dei circa 450.000 anni che precedono la comparsa della scrittura nella storia culturale dell’uomo nell’isola. Per questo lungo periodo la fonte materiale è l’unica a nostra disposizione. Essendo dunque l’indagine archeologica lo strumento peculiare nel processo di ricostruzione storica di quelle fasi della storia sarda, è parso opportuno far precedere la sintesi storica da una breve introduzione alla disciplina archeologica e farla seguire da una altrettanto breve riflessione sulle funzioni culturali delle ricostruzioni storiche. Scopo della prima è mostrare sinteticamente quale sia il percorso scientifico da cui la storia che qui presentiamo trae alimento; scopo della seconda è ricordare, con Benedetto Croce, che ogni storia, anche quella (come la nostra) che si dice o si vorrebbe dire “storia non contemporanea” o “passata”, se è davvero storia, se cioè ha un senso e non suona come discorso a vuoto, è contemporanea, e come tale va trattata. Questo volume, curato dall’I.FO.L.D., è stato pubblicato nell’ambito del programma Parnaso, Asse II Misura 2.4 del P.O.R. Sardegna 2000-2006.

image_pdfimage_print